L'economia Dell'africa Subsahariana

Stampa

Il continente africano comprende 53 Stati che si sono formati nel loro assetto attuale per lo più nella seconda metà del20° sec., conquistando l’indipendenza politica dai Paesi europei che ne avevano colonizzato i territori. Tra questi Stati,47 formano l’area geopolitica che nelle istituzioni internazionali e nella letteratura economica è convenzionalmente chiamata Africa subsahariana, per la posizione a meridione della fascia desertica che separa l’Africa settentrionale dal resto del continente. Come spazio geografico, l’Africa subsahariana ha un’ampia varietà di zone climatiche e di habitatnaturali, dalla foresta pluviale nella fascia equatoriale alle zone aride o desertiche, dalle terre fertili nella regione dei Grandi Laghi a vaste zone tropicali, fino alle barriere coralline lungo le coste che si affacciano sull’Oceano Indiano. Sotto il profilo antropologico, nel continente africano vi è una ricca varietà di lingue parlate e una grande diversità di culture. Una storia diversa distingue i Paesi dell’Africa settentrionale, eredi per cultura dell’espansione islamica medievale, da quelli dell’Africa subsahariana. Nel complesso della vasta regione subsahariana viveva, nel 2007, oltre il12% della popolazione mondiale (circa 800 milioni di persone). La crescita demografica è recente, ed è stata rapida: si stima che nel periodo 2000-2007 la popolazione sia cresciuta a un tasso medio annuo del 2,5%, oltre il doppio della media mondiale (World bank 2009b, p. 353). Secondo le stime delle Nazioni Unite, questa crescerà dai quasi 675 milioni di abitanti del 2000 agli oltre 863 del 2010, sfiorerà 1 miliardo nel 2015 e arriverà a quasi 1,2 miliardi nel 2025.

Leggi tutto

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 5587 visitatori e nessun utente online