STANZA della MEMORIA


Uno dei problemi del nostro tempo, in cui la preponderanza dei mezzi di comunicazione è visiva e veloce, è la perdita della "memoria storica", della connessione tra i fatti e le azioni, delle ragioni per cui una situazione attuale che produce effetti nel Presente ha questa forma e non un'altra .. Tutto sembra "istantaneo" come se non provenisse dal Passato e non dettasse la forma del Futuro ..

La conseguenza? La difficoltà a governare gli eventi che ci governano e a corregerne gli errori i cui effetti saranno destinati a conformare anche il Futuro.

QUESTA SEZIONE DI ARTICOLI E' DEDICATA ALLA RICOSTRUZIONE DELLA MEMORIA .. la rivisitazione delle decisioni prese nel passato (leggi, dibattiti, atti parlamentari..) e la rimessa a fuoco delle persone, dei gruppi e delle istituzioni che le hanno prese o contrastate, creerà un prezioso filtro per comprendere il Presente.


Casa della Memoria

Stampa

L'associazione "Casa della Memoria si è costituita nel dicembre del 2000 con i seguenti scopi:
(Dallo Statuto)


a) incrementa, in collaborazione con altre istituzioni, enti e singoli, la biblioteca e l'archivio di materiale documentario (documenti scritti, testimonianze orali e registrate, audiovisivi, bibliografie, volumi, ecc.) curandone la schedatura;

b) promuove e cura la pubblicazione dei materiali d'archivio, di studi e ricerche;

c) istituisce premi di studio e borse di ricerca a favore di studiosi nelle discipline umanistiche e scientifiche;

d) organizza mostre, convegni di studi e seminari su argomenti di carattere storico, di scienze sociali, politiche ed economiche;

e) svolge ogni attività culturale rientrante nelle finalità dell'istituzione, ivi comprese lezioni, tavole rotonde, conferenze/dibattito ecc.;

f) garantisce l'apertura alla cittadinanza ed agli studiosi della propria biblioteca e la consultazione del materiale d'archivio sulla base delle modalità determinate dal Consiglio Direttivo dell'associazione;

g) favorisce il rapporto con le istituzioni scientifiche e culturali, con l'università e con le scuole di ogni grado al fine di definire specifiche iniziative didattiche e divulgative;

h) organizza direttamente e/o in collaborazione con altri enti e organismi, le iniziative annuali per l'anniversario della strage di Piazza Loggia;

Visita il Sito

Sistema Archivistico Nazionale - SAN

Stampa

 

Il Sistema Archivistico Nazionale - SAN è il punto di accesso unificato alle risorse archivistiche nazionali rese disponibili sul web da sistemi informativi, banche dati e strumenti di ricerca digitali sviluppati a livello nazionale, regionale e locale dallo Stato, dalle Regioni e da altri soggetti pubblici e privati.

Nel SAN, il Catalogo delle risorse archivistiche - CAT rappresenta lo strumento di coordinamento e di integrazione della descrizione degli archivi italiani. Attraverso il CAT, è possibile sapere quali risorse archivistiche esistono in Italia, chi le ha prodotte, dove sono conservate e come vi si accede.

Il SAN offre la possibilità di conoscere quali sono i fondi e le serie che possono essere consultati in formato digitale direttamente nel web, nelle biblioteche e negli archivi digitali realizzati dagli archivi di Stato e da altre istituzioni archivistiche pubbliche e private.

Il SAN ha fatto sì che una molteplicità di strumenti di ricerca digitali e di sistemi di descrizione archivistica, sviluppati dalla Direzione Generale Archivi (come la Guida generale degli archivi di Stato, il Sistema informativo degli archivi di Stato - SIAS, il Sistema unificato delle Soprintendenze archivistiche – SIUSA), da taluni archivi di Stato (Firenze, Bologna, Napoli, Venezia), da talune Regioni (Lombardia, Emilia-Romagna) e da altri organismi e istituzioni culturali potessero comunicare fra di loro senza perdere la loro specificità ed autonomia.

Il SAN consente l'interoperabilità, cioè lo scambio di dati, con altri portali o archivi, attraverso standard condivisi, e l'importazione di dati archivistici provenienti dai sistemi che aderiscono al SAN.

L’Accordo per la promozione e attuazione del Sistema Archivistico Nazionale è stato siglato il 25 marzo 2010 dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali, dal Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, dal Presidente dell'Unione delle Province d'Italia e dal Presidente dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Il SAN è stato inaugurato il 17 dicembre 2011.

Visita il Sito

Anarchy in the Uk

Stampa

Siamo un gruppo affiatato di blogger, di diverse culture e realtà. Un collettivo culturale, che si occupa non solo di portare avanti la critica allo status quo, ma anche di cercare le soluzioni per superarlo. Abbandonando le ideologie. Attraverso canali alternativi a quelli della politica, preferendo ad essa la cultura. Quale mezzo di reale emancipazione dei popoli.

vai al Sito

Sottocategorie

Appena Pubblicati