ITALIA nel MONDO

Arturo Toscanini Hymn of the Nations

Stampa

Un leggendario direttore d'orchestra: Arturo Toscanini 
Un leggendario tenore: Jan Peerce 
. Ed un esempio sconvolgente di arte censurato per motivi politici nel 1944, per onorare la vittoria degli Alleati in Italia, il grande Arturo Toscanini - un rifugiato dal Fascisimo nel suo paese d'origine - ha deciso di condurre una performance di Verdi "Inno delle Nazioni". "Inno" è una composizione che Verdi originariamente ha costruito intorno gli inni nazionali di Gran Bretagna, Francia e Italia. Al fine di onorare tutti e quattro i principali alleati, Toscanini ha deciso di aggiungere "The Star Spangled Banner" per gli Stati Uniti e "L'Internazionale" per l'Unione Sovietica. La musica è stata eseguita dalla NBC Symphony Orchestra, con il Coro di Westminister e il grande tenore Jan Peerce come solista, diretta da Toscanini. All'inizio degli anni '50, al culmine del Terrore Rosso, censori rimosso la parte di questa performance che ha caratterizzato il Internationale. 

Il grande attore Burgess Meredith, che narra l'inizio di questo programma, è stato in seguito la lista nera di Hollywood. Per anni la sequenza in questo film che conteneva la "Internationale" è stato considerato perduto. 

Ma nel 1980 è stato trovato su una copia del featurette in Alaska, e la Biblioteca del Congresso restaurata del clip censurata, con la sua interpretazione trascinante di "L'Internazionale". Così, godetevi la magnifica voce di tenore Jan Peerce, e la conduzione magistrale di Arturo Toscanini.


Rosa Balistreri - Terra ca nun senti

Stampa

Terra che non senti 

Maledetto quel momento
in cui ho aperto gli occhi in terra
in questo inferno.

Questi vent'anni di tormento
con il cuore sempre in guerra
notte e giorno.

Terra che non senti
che non vuoi capire
che non dici niente
vedendomi morire.

Terra che non trattieni
chi vuole partire
e niente gli dai
per farli tornare.

E piangi...
Ninna oh! 

Maledetto... tutti questi anni
con il cuore sempre in guerra
notte e giorno.

Maledetto chi t'inganna
promettendoti la luce
e la fratellanza.

"Ellis Island: italiani d'America" Dai sud del mondo verso l'Eldorado.

Stampa

Quando i migranti eravamo noi Le immagini di questa galleria potrebbero rappresentare la nostra buona o cattiva coscienza. Sono i volti della nostra storia quando l'emigrazione rappresentava forse una delle poche forme di sopravvivenza. 

leggi tutto

Sottocategorie

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 7875 visitatori e nessun utente online