Pace e Guerra

Rapporto 2012 Sull'export Di Armi: Ecco La Tabella Delle Banche Armate!

Stampa

leggi tutto

Trenta militanti di Al Qaeda uccisi in YemenLa Cina: «È stato un drone americano»

Stampa

 

DRONE USA? – Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa cinese Xinhua, che cita diverse fonti ufficiali e testimoni locali, l’attacco missilistico è stato portato a termine da un drone americano. Diversa la versione fornita dalle agenzie quali LaPresse, Ap e Afp che, citando altrettante fonti ufficiali, parlano di bombardamenti condotti dalle navi della marina nazionale dislocate sulla costa yemenita del Golfo di Aden senza neanche menzionare la «pista» americana.

leggi tutto

Missione antipirati Ue: militari potranno sparar e contro bersagli sospetti in mare o a terra

Stampa

Secondo alcune fonti, le navi da guerra o gli elicotteri potranno sparare contro bersagli sospetti in acqua o a terrra. La decisione dei ministri degli Esteri dell'Ue segna un importante cambiamento di strategia, visto che finora la missione era incentrata sugli sforzi volti a fermare i pirati nel mare. I ministri non hanno precisato cosa intendano con «territorio del litorale e le acque interne», ma alcuni funzionari del blocco a 27 hanno spiegato che le nuove tattiche comprenderanno l'uso di navi da guerra o elicotteri per prendere di mira le barche di pirati ormeggiate lungo la costa e i veicoli usati da bucanieri.

leggi tutto

Iran, la tv mostra il drone spia statunitense catturato domenica

Stampa

La guerra di bassa intensità per le informazioni legate al piano nucleare di Tehran, getta nuova luce anche sull’esplosione avvenuta il mese scorso all’interno di una installazione militare iraniana. La versione ufficiale parla di incidente, ma ora ci si chiede se lo scoppio non sia il frutto di qualche azione segreta per neutralizzare i siti nucleari iraniani.

leggi tutto

Iran, la sottile linea rossa: venti di guerra per il 2012 (Maurizio Matteuzzi)

Stampa

Bloccare lo stretto di Hormuz per dove passa il 40% del petrolio mondiale per l'Iran «è più facile che bere un bicchier d'acqua»; gli Stati uniti «non tollereranno che si chiuda lo stretto di Hormuz». Tira una brutta aria, anche senza voler indulgere al catastrofismo e prendere per oro colato le parole di ieri che pure non sono di qualche scalmanato irresponsabile. La minaccia di chiudere Hormuz viene dal capo della Marina iraniana, l'ammiraglio Habibollah Sayyari, la minaccia di una risposta militare Usa (più appendici israeliana-europea) viene dal portavoce della quinta flotta, di stanza nel Bahrein. Se il 2011 è stato l'anno delle primavere arabe, il 2012 sarà l'anno dell'Iran?

leggi tutto

Export militare italiano

Stampa

I dati dell'export bellico italiano con documenti ed elaborazioni della Rete Disarmo

leggi tutto

Afghanistan, Emergency: «Isaf sta impedendo ai feriti di curarsi nelle zone bombardate»

Stampa

Un corridoio umanitario per evacuare urgentemente i feriti. E' la richiesta che arriva a gran voce da Emergency per la popolazione della provincia di Helmand in Afghanistan, interessata dal 16 marzo dai bombardamenti delle forze Isaf. Secondo quanto riferito dall'organizzazione non governativa, le cliniche e i posti di primo soccorso da due giorni non ricevono feriti «in quanto la zona è stata del tutto bloccata e non viene consentita l'evacuazione dei feriti, in violazione della Convenzione di Ginevra».

leggi tutto

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 7762 visitatori e nessun utente online