La svolta della FIOM (Anna Lami )

Stampa

... Non è dunque più tempo di posizionamenti di mezzo, in quanto questa crisi economica investe direttamente e completamente tutti i rapporti, comportando la polarizzazione del corpo sociale e tratti marcatamente decisionisti. Sullo sfondo, l’inconciliabilità assoluta dei differenti interessi di classe, che in troppi ci si ostina a non vedere.

Prima o poi se ne renderanno conto anche le burocrazie sindacali che ancora si cullano nel sogno di un impossibile ritorno ad un compromesso sociale del tutto spazzato via dalla brutalità della crisi economica e della complessiva mutazione delle necessità del capitale.

Come sta già succedendo in altri paesi europei, l’esplosione della rabbia sociale cova sotto la cenere e non tarderà a manifestarsi anche in Italia ed anche nei luoghi di lavoro. Le posizioni oggi minoritarie nelle dirigenze sindacali, un domani potrebbero rivelarsi maggioritarie tra i lavoratori.

Leggi tutto...


Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 5993 visitatori e nessun utente online