Qualità della Vita Edilizia e Trasporti

Riforma del condominio: le principali novità e il testo della riforma

Stampa

Sono state approvate dal Parlamento le nuove norme in materia di condominio che riguardano circa 30 milioni di italiani. Non è stata effettuata modifica alcuna al testo licenziato a fine settembre dalla Camera. Tra le novità più interessanti, spiccano quella relativa agli animali domestici, il cui possesso o detenzione non può essere vietato in nessun caso, e quella concernente il riscaldamento, con la facoltà di separarsi dall'impianto centralizzato senza attendere il parere dell'assemblea, purchè si continui a pagare la manutenzione dell'impianto.

leggi tutto

Multe: Cassazione, non basta la parola dei vigili per confermare una contravvenzione Fonte: Multe: Cassazione, non basta la parola dei vigili per confermare una contravvenzione

Stampa

La parola dei vigili potrebbe non bastare per confermare una contravvenzione.

leggi tutto

Corte Ue: Alitalia, illegittimo il prestito di Stato

Stampa

Nel 2008, lo Stato italiano aveva concesso ad Alitalia un prestito di 300 milioni di euro, riconoscendole anche la facoltà di imputare tale somma in conto capitale. In seguito a quella decisione, l'esecutivo di Bruxelles aveva avviato un procedimento d'indagine formale, constatando che «il prestito costituiva un aiuto di Stato illegittimo e incompatibile con il mercato comune, in quanto conferiva un vantaggio economico finanziato con risorse statali, che non sarebbe stato concesso da un investitore privato avveduto». La Commissione aveva dunque ordinato il recupero degli aiuti.

leggi tutto

Economia di scala (Salvatore Pipero)

Stampa

L’utente che sceglie di vivere in un condominio lo fa per garantirsi anche costi di gestione particolarmente bassi derivante da economie di scala. . Mettersi insieme permette di raggiungere “economie di scala” negli acquisti, nell’installazione d’impianti, nell'utilizzo di beni che sono fatti circolare e messi a disposizione di tutti. In una comunità solidale, tutto sarà più facile da questo punto di vista, perché mettersi insieme tra famiglie, permette di attivare «economie di scala» che consentono di procurarsi quanto serve lavorando la metà. Va da sé che comportamenti effettivi che abbiano a discostarsi dalla frontiera di ottimalità come rappresentata dalla curva delle «economie di scala» – vuoi per una scelta errata della dimensione prescelta vuoi per un suo sottoutilizzo – si tradurrà in costi superiori a quelli indicati nella curva dei costi.

Molte le novità, in attesa di poter esaminare il testo coordinato che dovrà essere approvato dal Senato in seconda lettura.

Leggi tutto...

Normative e leggi relative alla casa

Stampa

Leggi tutto...

Pagamento prestazioni a sostegno del reddito

Stampa

A partire dal 7 marzo 2012, per i pagamenti di qualsiasi emolumento e a chiunque destinato di importo superiore a mille euro netti, le Pubbliche Amministrazioni dovranno utilizzare esclusivamente “strumenti di pagamento elettronici disponibili presso il sistema bancario o postale”. Tale normativa si applica anche alle prestazioni a sostegno del reddito, sebbene caratterizzate da elementi peculiari come la temporaneità della durata e l’imprevedibilità dell’evento da cui si genera la prestazione. Al fine di evitare ritardi o disguidi nel pagamento delle somme ai beneficiari delle prestazioni, l’Istituto ha raggiunto un accordo operativo con Poste Italiane, che si è impegnata a dar corso ai pagamenti concomitanti con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni

Leggi tutto...

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 7881 visitatori e nessun utente online