Italia nel Mondo

L'exequatur in diritto consolare

Stampa

La Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari del 1963 all’art. 12 definisce l’exequatur come il permesso che lo Stato di residenza accorda ad un individuo designato dallo Stato di invio come Console di carriera o Console onorario. La concessione dell’exequatur è il presupposto necessario affinché un console possa esercitare le proprie funzioni; peraltro, la medesima Convenzione garantisce agli Stati un ampio margine di manovra, nella misura in cui stabilisce che, qualora uno Stato decida di non concedere l’exequatur ad un Console designato, non è tenuto a motivarne il diniego.

Leggi tutto...

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 7879 visitatori e nessun utente online