Integrazione e Mondo

Insulta Dipendente Di Colore, Condannata La Banca Per Stranieri

Stampa

La banca è «nata per servire cittadini stranieri» e «il nostro staff è multietnico al 55 per cento». Ma ogni giorno, dalla sua postazione nell'area crediti, il bancario Cheikh Tidiane Gaye ascoltava una battuta fuori posto - è scritto nell'ordinanza -, un «negro» di troppo, «gli zingari e i musulmani che vogliono rovinare Milano», e «nessuno ha bisogno della tua intelligenza», alla fine gli immigrati, «soprattutto quelli con la cittadinanza, devono sapere che sono ospiti».«Non ne potevo più», racconta, alle riunioni, nei corridoi, alla scrivania, «era un'offesa continua». E siccome «io non ho paura, ho sporto denuncia». Il giudice Fabrizio Scarzella del Tribunale del Lavoro di Milano gli ha dato ragione e ha dichiarato «il carattere discriminatorio della condotta tenuta da Extrabanca»

leggi tutto

In Italia Discriminazioni Nelle Assicurazioni Per I Migranti Lettera Della Commissione Europea Inviata All’Asgi

Stampa

La Commissione Ue, pur non aprendo una vera e propria procedura d’infrazione, ha bocciato l’Italia in merito alle differenze tariffarie in ambito assicurativo subite dagli immigrati nel Paese. “Una restrizione discriminatoria della libertà di fruire di un servizio in quanto tale comportamento prevede criteri di cittadinanza nella definizione dei premi assicurativi delle Rc auto”, ha confermato l’Ue, dando ragione al ricorso in merito presentato dall’Associazione studi giuridici sull’immigrazione (Asgi). Alcune compagnie assicurative italiane, infatti, applicano tariffe più svantaggiose per gli immigrati, “con maggiorazione dei premi assicurativi per romeni e bulgari che vanno dall’8 al 43 per cento e fino al 100 per cento per i contraenti marocchini, a parità di ogni altra condizione”, ha denunciato l’Asgi.

leggi tutto

Cassazione Razzismo : Aggravante Per Reato Contro Immigrato

Stampa

Si è reso colpevole del reato di rapina e di lesione ai danni di un cittadino immigrato, e adesso il minorenne rischia anche l'aggravante sulla pena inflitta. Una recente sentenza della Cassazione, la n. 16328 del 3 maggio 2012, ha affermato che il razzismo non deve necessariamente manifestarsi con insulti verbali: non è solo così infatti che si manifesta il sentimento di xenofobia. Si era trattato infatti di più di un episodio, e quindi già in sede di merito era stata evidenziata la peculiare avversione del giovane verso gli extracomunitari.

leggi tutto...

Sufficiente Una Prova Indiziaria Per Il Riconoscimento- Sentenza N. 8748 Del 03/05/ 2012 - Tribunale Di Roma

Stampa

Il Tribunale di Roma ha riconosciuto lo stato di apolide ad un cittadino straniero, figlio di genitori originari della Croazia, ma nato in Italia. In materia di procedimenti per il riconoscimento dello status di apolide, la giuriprudenza, pressoché unanime, concorda nel ritenere che l’onere della prova a carico del richiedente può essere attenuato ed è sufficiente un quadro indiziario della mancanza di un legame di cittadinanza, essendo evidentemente diabolica la prova rigorosa che nessuno Stato consideri suo cittadino il richiedente.

Leggi tutto...

ORDINANZA DEL 22.03.2012 - TRIBUNALE DI MILANO, SEZ. LAVORO

Stampa

Tribunale di Milano: Commette una molestia razziale il dirigente di banca che si rivolge ad un proprio subordinato facendo riferimento in modo spregiativo e offensivo al colore della pelle di quest’ultimo.

Leggi tutto...

Immigrazione. Cassazione: si' al permesso di soggiorno per lo straniero convivente con parente italiano minorenne

Stampa

Niente espulsione per l'immigrato che ha una convivenza con un parente entro il quarto grado. Lo ha stabilito la Cassazione, bocciando il ricorso del Viminale che si era opposto al divieto di espulsione "per motivi familiari" nei confronti di un immigrato sulla base del fatto che il cittadino straniero conviveva con il nipote di quattro anni di cittadinanza italiana.

Leggi tutto...

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 4003 visitatori e nessun utente online