Salute Malattia e Disabilità

Petizione-Un Vaccino per l'Artrite Reumatoide

Stampa

Mi chiamo Antonio e mia moglie Adele soffre di una malattia chiamata Artrite Reumatoide.

L'artrite reumatoide è una malattia autoimmune che ad oggi non può essere curata perché non esistono medicinali appropriati. I farmaci utilizzati riescono soltanto ad alleviarla.

Si manifesta con forti dolori alle articolazioniimpedendo di fatto la normale esistenza della persona; aggredisce anche gli organi interni del corpo umano favorendone la degenerazione.

Può colpire a qualsiasi età e può essere facilmente confusa con altre patologie.

La nostra vita è cambiata ma lei non si dà per vinta; è forte e combattiva.

Ma da solo questo non basta; deve curarsi con farmaci che non curano e che danno forti controindicazioni.

In questi anni la ricerca scientifica, come documentano varie fonti, ha testato un vaccino portando sviluppi incoraggianti.

Un team internazionali di ricercatori guidati dalla'Istituto di Tecnologie Biomediche del CNR di Pisa ha messo a punto un vaccino ma ancora non è stato commercializzato.

Analoga ricerca del Diamantine Institute dell'Università del Queensland ha formulato un vaccino chiamato 'Rheumavax' le cui proprietà sono state descritte sulla rivista 'Science Translation Medicine'.

Chiedo a Lei, Sig.ra Ministro, alla Comunità Scientifica, alle Aziende Farmaceutiche unasinergia comune tesa alla sperimentazione e commercializzazione di tale vaccino.

Una soluzione che potrebbe dare nuova speranza alle migliaia di persone che soffrono come Adele di questa malattia invalidante.

Questa petizione sarà consegnata a:

Contro la sofferenza inutile della persona inguaribile

Stampa

La Federazione Cure Palliative con le sue 70 Organizzazioni federate in tutta Italia chiede anche a te di firmare per condividere questo breve manifesto e richiedere una rapida ed efficace attuazione delle disposizioni della legge 38 perchè le cure palliative siano accessibili a tutti e dappertutto.

 

leggi tutto

Petizione-Salvaguardare la libertà di scelta terapeutica

Stampa

Petition Title

Cancellare con opportuni emendamenti una norma che porterà alla sparizione della maggior parte dei medicinali omeopatici.Il recente decreto legge 13 settembre 2012, n.158,"Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute" prevede l’obbligo per i produttori di medicinali omeopatici del pagamento di 1.000 Euro all’anno per ogni prodotto che avrà ottenuto l’autorizzazione all’immissione in commercio. Tale disposizione comporterebbe la sparizione di questi medicinali a bassissima diffusione o un aumento esagerato del loro prezzo, per compensare tale richiesta di pagamento. Come utilizzatori, medici e pazienti, del rimedio omeopatico, non vorremmo dover pagare, in termini umani ed economici, un costo supplementare o essere obbligati a reperire gli stessi prodotti all’estero, tramite i canali di vendita on line, con i margini di insicurezza che tale richiesta comporta.

vai alla petizione

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 7950 visitatori e nessun utente online