Ucraina

Russia contro Germania: nuovi equilibri internazionali sulle spalle dell’Ucraina (Eleonora Cosmelli)

Stampa

SOLUZIONI IMPOTENTI - Due giorni fa il Parlamento regionale della Crimea ha votato per l’indipendenza dell’area dall’Ucraina, senza aspettare l’esito del referendum previsto per domenica. L’avvenimento, quasi impossibile da prevedere fino a qualche mese fa e destinato ad avere un’enorme rilevanza storica, è stato accolto con entusiasmo dal Cremlino, che si lecca i baffi all’idea di un’annessione di questo sbocco sul Mar Nero. Meno felici, certo, l’Unione Europea e gli Stati Uniti. Questi ultimi hanno richiesto il ritiro delle truppe russe e la sospensione del referendum. L’Europa, dal canto suo, parla solo per bocca della Germania di Angela Merkel: la soluzione militare sembra non rientrare tra le opzioni né di Berlino né tanto meno di Bruxelles, ma i danni economici e politici per Mosca potrebbero essere decisamente significativi.

 

leggi tutto

Fuga di capitali Russi e Referendum in Crimea

Stampa

Fuga di capitali Russi dall’occidente. Referendum in Crimea. Gli scontri continuano tra ultranazionalisti ed anti-maidan; due marce a Mosca, pro ed anti Putin. Giulietto Chiesa fa il punto della situazione. (3686)


vedi il video

La mossa ucraina di Obama (Giulietto Chiesa)

Stampa

Grandi manovre attorno ai gasdotti. Russia ed Europa bersagli dell’attacco americano.


vedi il video

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 3975 visitatori e nessun utente online