Stampa

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 16 marzo 2012 

Dichiarazione dello stato di criticita' in conseguenza dell'esplosione del deposito munizioni di Mpila a Brazzaville, nella Repubblica del Congo verificatasi il giorno 4 marzo 2012. (12A03303)

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Visto l'articolo 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225; Visto l'articolo 107 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112; Visto il decreto-legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 novembre 2001, n. 401; Visto l'articolo 4, comma 2 del decreto-legge 31 maggio 2005, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 luglio 2005, n. 152 nel quale si dispone che agli interventi all'estero del Dipartimento della protezione civile si applicano le disposizioni di cui all'articolo 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225; Considerato che il giorno 4 marzo 2012 si e' verificata l'esplosione del deposito munizioni di Mpila a Brazzaville, nella Repubblica del Congo determinando una situazione di criticita' diffusa; Considerato che la predetta esplosione ha determinato la perdita di circa 200 vite umane e numerosi feriti, nonche' l'evacuazione di oltre 6.000 persone; Ravvisata, quindi, la necessita' di assicurare il concorso dello Stato italiano nell'adozione di tutte le iniziative di carattere umanitario finalizzate a favorire la ripresa di una vita ordinaria, anche attraverso la realizzazione di interventi di carattere straordinario ed urgente, ove necessario, in deroga all'ordinamento giuridico vigente; Vista la nota dell'Ambasciatore d'Italia a Brazzaville del 7 marzo 2012; Sentito il Ministro degli affari esteri, ferme restando le competenze in materia di cooperazione del Ministero degli affari esteri, ai sensi del citato art. 4, comma 2 del decreto-legge 31 maggio 2005, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 luglio 2005, n. 152; Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 16 marzo 2012; Su proposta del capo del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Decreta: In considerazione di quanto esposto in premessa, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 4, comma 2, del decreto-legge 31 maggio 2005, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 luglio 2005, n. 152 e' dichiarato, a decorrere dal giorno 4 marzo 2012, lo stato di criticita' in conseguenza della grave situazione verificatasi a Brazzaville, nella Repubblica del Congo. Il presente decreto verra' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Roma, 16 marzo 2012 Il Presidente: Monti

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 7787 visitatori e nessun utente online